Critical Wine ’08 Verona: Canceled

critical-wine-entrance.jpg

(Above: the entrance to Ex-Forte Prenestino, the Roman centro sociale that regularly hosts Critical Wine in Italy’s capital city)

The city of Verona buzzes with activity during the annual VinItaly fair (April 3-7), and besides the big fair itself, there’s any number of off-campus events happening at all hours every day. In a post from last year, Terry Hughes over at Mondosapore discusses the explosion of tangential events around VinItaly, likening the din and excitement to the fantastic Edinburgh Fringe Festival. An apt comparison if you ask me, where literally the fringe elements themselves are a big draw for the crowds.

One of the first parallel events during VinItaly was Critical Wine, a loose left-wing collective of artists, anarchists and enogastronomes (among others). I’ve written about Critical Wine in Wine & Spirits and on this blog, and the event has also turned up elsewhere in the wine blogosphere (here and here).

Unfortunately this year’s Critical Wine–at least the Verona manifestation of it–is canceled. According to an email I received from a member of Verona’s La Chimica centro sociale, the original host site for the event, Critical Wine won’t be happening next week because the city authorities closed down La Chimica and the Critical Wine folks have not been able to find an alternative venue. I’m sure there’s more of a story here: the language my contact used in his email was harsh (“La chimica è stata sgomberata e rasa al suolo dal nuovo sindaco leghista/fascista“), essentially labeling the mayor of Verona a fascist. But then that is in keeping with ideology of Critical Wine, a movement born out of the fiery passions of the Italian anarchist left.

Despite this setback, another edition of Critical Wine is scheduled for May 9-11 at the centro sociale Magazzino 47 in Brescia, according to my contact. (A look at Magazzino 47′s website shows that Crtical Wine is scheduled for one day, March 28, with no listings beyond mid-April; perhaps it’s happening in both months?).

One can’t help but wonder if the group has hit a major snag: in addition to the cancellation of the Verona event, Critical Wine’s website is at present shut down. Communication problems, it seems, plague the group more so than regional authorities.

Perhaps the diffusion of events during VinItaly–many of which espouse some of the founding principles of Critical Wine like minimalist winemaking, organic farming, etc.–has indeed caught up with itself?

inside-the-fort.jpg

(Above: Critical Wine from the inside, Rome 2004)

About these ads

2 thoughts on “Critical Wine ’08 Verona: Canceled

  1. Hey Wolfgang,

    It’s true that things s`appear to be getting progressively more chaotic within Critical Wine; an edition had been planned for Perugia in early March that was canceled ten days beforehand without explanation. And as you mention the website has been inaccessible for an embarrassingly lengthy period now.

    The evening at Magazzino 47 in March with Andrea Bonini is a warm-up for the main event (about which I have no details). Brescia also had a cooperative shop that was selling only wines from producers taking part in the network – I don’t know if it still exists.

    In any case, I’m sad to report that I won’t make it over to Italy this April; I had wanted to attend the many events of the biodynamic/natural wines archipelago but have been traveling too much of late and need to rest my head.

    alan

  2. Hi Alan,
    here the program for Critical Wine in Brescia. Let me know if you need the English translation.
    ciao
    PROGRAMMA

    Venerdì 9/5

    Dalle 16 alle 20
    Mercato 47, prodotti biologici, naturali, tradizionali, dall’agricoltura contadina e dai piccoli produttori: pane, ortaggi, frutta, formaggi, miele, pasta, cereali, conserve, cosmesi, e tanto altro ancora

    A partire dalle ore 20
    Apertura manifestazione con brindisi e ricordo di Luigi Veronelli attraverso letture di brani scelti e musiche dal vivo, con gli attori Barbara Badiani e Stefano Tamandi.

    Incontro con i co-autori del libro Terra&Libertà/Critical Wine (Mark Tibaldi, Pino Tripodi e Maurizio Murari) collettivo Critical Wine, c.s.La Chimica Verona, c.s. Intifada Empoli.

    A seguire, SPIEDO d’inaugurazione (prenotazione obbligatoria, tel. 030/45670)

    Ore 22
    Concerto con il gruppo popolare bresciano “I Malghesetti Indipendenti”

    Sabato 10/5

    Dalle ore 11 alle ore 20
    Banchi di assaggio vignaioli e mercato prodotti della terra e artigianato

    Dalle ore 12 alle ore 14
    Critical Food, con la cucina e la pizzeria del c.s.a. Magazzino 47

    Ore 15.30
    Dal Trentino incontro con la Libera Associazione Malghesi e Pastori Lagorai per la tutela e la promozione delle locali tradizioni casearie. A seguire, degustazione di formaggi a cura dell’ONAF – sez. Brescia (Associazione Nazionale Assaggiatori Formaggi). Il sommelier Teseo Geri (AIS – sez. Empoli) suggerirà i migliori abbinamenti di vino e formaggi.

    Ore 17.00
    Il Comitato No TAV del Lago di Garda farà il punto della situazione rispetto al progetto di una linea ferroviaria ad alta velocità che dovrebbe interessare le zone a sud del lago.

    Ore 19.00
    Presentazione del libro “La cucina del buonsenso” con l’autore Beppe Bigazzi (Raduno, La prova del cuoco). Ospiti anche Michele Valotti e Silvia Peroni che racconteranno la messa in pratica del progetto “Occhio al Consumatore” curato da Riccardo Lagorio, sulla massima tracciabilità dei prodotti utilizzati per realizzare i piatti che propongono presso la loro trattoria.

    Dalle ore 19 alle ore 22
    Critical Food, con la cucina e la pizzeria del c.s.a. Magazzino 47

    Durante la serata “Disturbatori di folle” in azione musicale.
    A chiudere, da Radio Onda d’Urto: “Suoni e memorie” – musica popolare con DJ Z
    Domenica 11/5
    Dalle ore 11 alle ore 20
    Banchi di assaggio vignaioli e mercato prodotti della terra e artigianato

    Dalle ore 12 alle ore 14
    Critical Food, con la cucina e la pizzeria del c.s.a. Magazzino 47

    Ore 16.00
    Dibattito sulla questione rifiuti con Alessandro Iacuelli – giornalista ed autore del libro “Le vie infinite dei rifiuti” – e Massimo de Maio coordinatore dei circoli del “Movimento Decrescita Felice”.
    Moderatore Marco Bendinelli di Radio Onda d’Urto.

    Ore 18.00
    Presentazione del libro “Le nuove frontiere del consumo” curato da Paola Rebughini e Roberta Sassatelli, con Antonio Famiglietti autore di uno dei saggi sui Critical Wine contenuto nel libro.
    Questo volume raccoglie gli interventi di sociologi, economisti, politologi e giuristi che si sono a lungo confrontati con le valenze politiche ed etiche dei modelli di consumo dominanti. Da angolazioni diverse, essi offrono una lettura attenta ma disincantata dei nuovi, alternativi modi di intendere il consumo.
    Dalle ore 19 alle ore 22
    Critical Food, con la cucina e la pizzeria del c.s.a. Magazzino 47

    Durante la serata estrazione dei biglietti vincenti per la sottoscrizione a premi a sostegno di Radio Onda d’Urto.

    Lunedì 12/5

    Cena di chiusura con menù proposto e ideato dallo chef Vittorio Fusari (prenotazione obbligatoria, tel. 030/45670)

    ATTENZIONE!!!!!!!!!!!! L’Enoteca del centro sociale nelle giornate del Critical Wine proporrà una serie di degustazioni guidate da un gruppo di esperti e appassionati del settore. Ci accompagneranno in questa esperienza sensoriale i sommelier: Lisa Lini, Teseo Geri, Flavio Signoroni.

    Durante l’iniziativa: degustazioni enogastronomiche a sorpresa, vignaioli, produttori Mercato 47, artigianato, libri, cucina, pizzeria, enoteca, salamaia, proiezioni, musiche e banchetto informativo di Radio Onda d’Urto.

    Modalità d’ingresso, orari e costi
    Orari :
    Dalle ore 11.00 alle ore 20.00, banchi di assaggio e mercato
    Dalle ore 11.00 alle ore 24.00 apertura della manifestazione

    Costi :
    Ingresso: 5 € (ingresso e calice da degustazione)
    Soci AIS, ONAV, FISAR: ingresso gratuito su presentazione tessera dell’associazione (valida e in corso)
    Giornalisti, ristoratori, enotecari e altri operatori della filiera enogastronomia: ingresso gratuito. Per accredito: criticalwine@gmail.org

    Acquisti
    Durante la manifestazione, sarà possibile acquistare vini, oli e cibi direttamente dai produttori.

    Come arrivare
    c.s.a Magazzino 47 – via Industriale – Brescia

    In auto :
    Autostrada A4, uscita Brescia Ovest. Seguire indicazioni per Brescia e proseguire per via Orzinuovi. Girare a sinistra in Ss 345/tang Ovest per 1,6 km. Uscire in Via Milano e proseguire per Via Milano per circa 1 km. Prima del cimitero, svoltare a destra in Via Industriale.

    Dalla stazione ferroviaria di Brescia
    Usciti dalla stazione, girare a sinistra in via Togni. Proseguire per 500 metri. Proseguire in Via Tampini per altri 500 metri. Seguire a destra in Via Industriale per latri 500 mt.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s